Ci sono dei momenti nella vita, dei periodi specifici, in cui sentiamo più bisogno di prenderci cura di noi. Sentiamo che il nostro corpo necessita qualche cura, magari perché abbiamo esagerato ultimamente con il cibo, o con il lavoro, o con qualche forma di stress a cui ormai ci sottoponiamo senza quasi accorgercene.

Vi voglio proporre qualche rituale purificante, molto adatto come pratica di inizio anno e che potrà diventare parte del vostro rituale di benessere e bellezza olistica.

Cos’ è il dry brushing?

 

Una pratica semplice e veloce, che puoi fare tutti i giorni. Si tratta di una spazzolatura del corpo a secco, con una spazzola apposita dalle setole naturali (quelle sintetiche potrebbero aggiungere tossine, anziché eliminarle, fai attenzione!)

La pelle risulterà da subito migliorate, più tonica e sana, più luminosa.
Come è possibile?? Già ti vedo scettica a chiedermelo…
Allora, lo spiegone: la nostra pelle, non mi stanco di ripeterlo, è il nostro organo più esteso. Lo sapevi che da sola può espellere fino al 25% delle tossine?
Bene, ringraziamola. E aiutiamola.

La spazzolatura ha vari vantaggi. Eccotene un pò:

01 — Aiuta ad eliminare le cellule morte
02 — Migliora inestetismi localizzati, come cellulite e smagliature
03 — Stimola la circolazione sanguigna rendendo la pelle più luminosa
04 — Favorisce il drenaggio linfatico, aiutando ad eliminare i prodotti di scarto e le tossine
05 — Aiuta la circolazione di ossigeno e dona al corpo una nuova energia.

Ci sono anche vari studi, e un libro che ho letto con attenzione e vi consiglio se volete approfondire.
The 10-Day Skin Brushing Detox: The easy, natural plan to look great, feel amazing, & eliminate cellulite

Il metodo di spazzolatura di questo libro parte dalla tecnica di linfodrenaggio manuale con il metodo vodder, e prometto di fare un tutorial dove ve lo mostro.
Ma più semplicemente, vi dò una tecnica base in 6 mosse:
Preparati: chiudi gli occhi, inspira profondamente, trattieni il respiro focalizzandolo nel terzo occhio e abbassando leggermente il mento, espira profondamente svuotando dalla bocca. Sorridi, e inizia Sul dorso del piede (decidi tu se partire da destra o sinistra) spazzola partendo dalle dita fino alla caviglia, per 5 volte. Sulla caviglia fai un moviemnto circolare in senso orario. Meglio evitare le piante dei piedi, sede di tutti gli organi: il massaggio potrebbe essere troppo intenso.

Stessa cosa sulle gambe: spazzola 5 volte tutta la gamba, con moviemnti circolari sulle ginocchia, e sempre dal basso verso il cuore.

Sul ventre esegui movimenti circolari attorno allómbelico, in senso orario. Stessa cosa attorno al petto, con delicatezza: sono importanti anche quelle zone sotto il seno, dove bisogna passare delicatamente la spazzola per togliere la pelle meno esposta e quindi meno ossigenata

La zona delle spalle deve essere spazzolata partendo dalla clavicola per salire verso il collo fino alláttaccatura dei capelli

Infine le braccia: partendo dal dorso delle mani, specularmente alle gambe, con moviemtni circolair sul polso e poi sul gomito e moviementi ampi e decisi verso il cuore su avanbraccio e braccio.

Infine posare la spazzola, versare due gocce di olio essenziale sui polsi, e inspirare profondamente: io consiglio lavanda la sera, che favorisce il sonno, la digestione e calma il sistema nervoso e limone al mattino, che stimola il sistema immunitario, disintossica e rigenera, donando chiarezza alla mente e alle emozioni.

Godetevi il vostro rituale di benessere detox!

Author annab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *