Re di Fiori - tonico AnnaB Cosmetics

Quando, come e perché si usa il tonico

Tutto quello che (dovresti) sapere sul più importante step di bellezza della pelle.

“Scusa Anna, ma a che serve il tonico?


Già vi vedo con quegli sguardi vagamente stralunati di fronte a sua Eminenza il Tonico e capisco che proprio non avete idea del perché bisogna usarlo TUTTI I GIORNI!
Se poi penso che molte di voi lo saltano (addirittura!) questo step obbligatorio del rituale giornaliero!

 

😱

 

Direi che ci vuole un pò di chiarezza: COME, QUANDO e soprattutto PERCHÈ si deve usare il tonico.
In realtà la risposta è semplicissima: il tonico va usato tutti i giorni perché serve a bilanciare il PH, e siccome non c’è pelle sana e bella senza PH bilanciato (e il PH si “sbilancia” quotidianamente) ecco che il tonico è FONDAMENTALE per avere una bella pelle.
E siccome già vedo la vostra faccia stralunata, eccovi un bello spiegone sul PH:
 
CHE COS’È IL PH: è il meccanismo chiave di protezione della nostra pelle, quel preziosissimo valore di leggera acidità che serve a fare da barriera agli attacchi esterni come inquinamento, sbalzi di temperatura, sostanze chimiche aggressive ….Il PH ideale varia tra 4,7 e 5,75, cioè, appunto, è leggermente acido. Ecco noi dobbiamo proteggere questa acidità per conservare il mantello che ci fa da scudo.


A CHE SERVE IL PH BILANCIATO: la giusta acidità del PH serve sostanzialmente ad assicurare la bellezza della pelle. Un PH bilanciato neutralizza le sostanze aggressive a base alcalina con cui la pelle entra in contatto ogni giorno (ad esempio i tensioattivi aggressivi), inibisce la proliferazione dei batteri e mantiene l’ambiente ideale in cui si forma la flora naturale della pelle. Insomma: predispone tutte le condizioni per avere una pelle bella e sana.


COME SI ALTERA IL PH: con impressionante facilità! Quando ti lavi al mattino il viso usando l’acqua già alteri il tuo PH. Spesso infatti l’acqua è molto alcalina (in Europa in particolare, per non parlare di certe città come Roma) e può arrivare addirittura ad un valore di 9,5, in una scala che va dal massimo di acidità 0 fino al massimo di 14. Poi c’è il meteo, altro nemico giurato della pelle (caldo, freddo e umidità…) e infine l’inquinamento. Decisamente troppo per la nostra povera pelle, che subisce aggressioni continue.


CHE SUCCEDE SE SI ALTERA IL PH: Quando il PH non è bilanciato manca quella funzione barriera contro i cattivi, e succedono tutte quelle cose che non vorremmo vedere mai: pelle secca, sensibile o ipersensibile, arrossata, segnata, soggetta ad infezioni e malattie come la terribilissima dermatite atopica e a condizioni come la rosacea. Tutto questo può accadere perché i fondamentali lipidi epidermici non possono essere sintetizzati e così la pelle perde l’acqua, che, tradotto, significa che si disidrata e invecchia.
Abbastanza spaventate?! Spero sia servito per farvi capire quanto sia fondamentale Sua Eminenza il Tonico (non a caso il mio l’ho chiamato Re di Fiori, è decisamente il più alto in grado fra i cosmetici!).

Back to blog

Leave a comment

Please note, comments need to be approved before they are published.

Blog post

Give your customers a summary of your blog post